Il Digitale nel Mondo e in Italia : tutto quello che devi sapere

Eh si, l’appuntamento tanto atteso di inizio anno da noi marketers è proprio questo!

L’uscita del Report Global Digital 2018 che da sette anni a questa parte We Are Social in collaborazione con Hootsuite mette a disposizione a noi professionisti del settore per conoscere i trends riguardanti il mondo digitale, i social media e la loro diffusione a livello mondiale.

Noi abbiamo fatto quest’articolo per farvi vedere la diffusione e il comportamento della popolazione nei confronti del digital a livello mondiale con un focus in particolare per quanto riguarda il nostro Paese.

Screenshot del digital nel mondo a gennaio 2018

Partendo da una panoramica grazie ai dati provenienti da 239 Paesi, possiamo notare come il numero degli utenti connessi ad Internet nel mondo abbia sorpassato i 4 miliardi di persone, il che significa che più del 50% della popolazione è on-line (nel 2017 il dato era di 3.773 miliardi di persone). Questo aumento è dovuto grazie all’evoluzione del mobile e a piani tariffari più accessibili che ha permesso a 250 di milioni di persone di connettersi per la prima volta a internet.

E’ un dato interessante perché il digitale è diventato una parte essenziale della nostra quotidianità, in media rimaniamo connessi per ben 6 ore al giorno.  

 

 

Questa crescita si riflette anche per quanto riguarda il social media. Infatti gli utenti attivi su piattaforme di questo tipo sono aumentati del 13% rispetto all’anno precedente.

Chi ha dominato per tutto il 2017? Non servirebbe neanche dirlo, ma ovviamente Facebook con quasi 2.1 miliardi di utenti e una crescita pari al +15%.

 

 

 

Se vogliamo entrare in modo più approfondito, vediamo che le app di messaggistica più scaricate sono WhatsApp e Facebook Messenger, e l’immagine qui sotto vi darà la dimostrazione della loro diffusione a livello geografico.  

 

 

 

A noi che piace monitorare i risultati ed analizzarli, vi diciamo anche che a livello mondiale l’uso del PC per la navigazione in internet è calata del 3% mentre tramite il mobile è aumentata del 4%. Il Paese con la più alta connessione internet è Singapore con 161,2 Mbps e la più lenta è l’Algeria con 3,5 mbps.  Invece se vogliamo sapere qual è il sito internet più visto nel mondo per quanto riguarda la ricerca, guarda caso è google.com , con un tempo medio di visita di circa 7 minuti.

 

Piccola parentesi, ora torniamo un po’ a noi…  e passiamo ad uno “Superzoom” sull’Italia 😉   

 

Quali sono le principali evidenze in Italia 

Per quanto riguarda il nostro Paese gli utenti connessi ad internet rappresentano il 73% della popolazione, con una percentuale di utenti attivi sui social pari al 57%, entrambi hanno avuto una crescita pari al 10% rispetto all’anno precedente.  

Il dispositivo più utilizzato al momento è il televisore (94%) seguito dallo smartphone (76%) e il desktop (62%). Ma il tempo che spendiamo su internet riflette la media delle 6 ore, che è il doppio di quanto ne spendiamo per vedere la tv ( 3 ore e 01 minuti) .

 

 

 

Le piattaforme social su cui gli utenti sono maggiormente attivi in Italia primeggiano Youtube e Facebook, un trend diverso da quello mondiale che vede Facebook registrare una penetrazione maggiore rispetto a Youtube. Instagram rimane ancora fuori dalla top 3, invece per quanto riguarda le app di messaggistica più utilizzate  Whatsapp e Facebook messenger non conoscono rivali.

 

Numeri aumentati rispetto all’anno precedente, infatti gli utenti di Facebook sono aumentati del 10% rispetto a Digital in 2017 contando ora 34 milioni di utenti, invece per quanto riguarda Instagram l’incremento è stato del 27% e conta 16 milioni di utenti.

 

 

Che dire, come avrete già notato da bravi marketers analizzare questi comportamenti non è solo divertente ma anche utile per poter creare strategie nel web ben focalizzate al nostro target di riferimento.

 

Questa è solo un’anteprima di tutto quello descritto nel report Digital in 2018 e per ulteriori approfondimenti potete andare su : www.wearesocial.com

 

Ma non smettete di seguirci, vi forniremo altri spunti interessanti per le vostre strategie!

Leave a Reply

Your email address will not be published.